Diritto Bancario

[seopress_breadcrumbs]

Lo studio offre assistenza a privati e imprese al fine di valutare la sussistenza di tassi usurari nei vari tipi di contratti stipulati con gli Istituti di Credito.
L’operato degli Istituti Bancari, ed in generale degli Enti che erogano servizi di credito, è spesso connotato dall’applicazione di interessi, commissioni, ed altre voci di spesa a carico del Cliente, in difformità dalle normative vigenti.
La conseguenza di tale illecita condotta è, inevitabilmente, l’obbligo per gli Istituti finanziari di restituire al Cliente le somme in eccesso indebitamente percepite. Trattasi di una problematica la cui rilevanza sta incrementando, dal momento che i più recenti provvedimenti decisionali dei Tribunali nazionali stanno estendendo questi illeciti a una pluralità di tipologie di rapporti bancari, dai fidi su conto corrente, ai mutui, ai leasing, al credito al consumo.
Gli illeciti che si vengono a configurare sono: Usura Bancaria, Anatocismo Bancario e Commissione di massimo scoperto
La tutela contro questi illeciti si persegue, normalmente, con un’azione di tipo giudiziale, alla quale tuttavia, deve essere fatta precedere una attività contabile, al fine di quantificare le somme da richiedersi.

Lo Studio, inoltre, fornisce assistenza ai propri Clienti al fine di esaminare la contrattualistica predisposta dagli Istituti di Credito per la verifica del puntuale rispetto della normativa in materia di trasparenza bancaria.